Gioia del Colle (BA)

 

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 543
INTITOLATE A UOMINI: 201
INTITOLATE A DONNE: 24
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLATE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 1
della Madonna (strada)
Sante, beate, martiri: 6
Santa Candida (tre intitolazioni)
Santa Caterina da Siena (via)
Santa Lucia (via)
Santa Sofia (via)
 
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
 
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: 2
 
Dorotea Indellicati (via)
Angela Maria Paradiso (largo)
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): --
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 3
 
Livia (piazza)
Margherita di Savoia (piazza)
Regina Elena (viale)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: 10
 
Eva (via)
Cerere (via)
Diana (via)
Fata (via e vicolo)
Giunone (via)
Le Sabine (via)
Minerva (via)
Proserpina (via)
Venere (via)
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): 2
Flora (via)
Marchesana (via)



Fonte: Agenzia del Territorio (2012).


I
l 1 maggio 1829 la signora Angela Maria Paradiso, maestra pubblica delle fanciulle, residente a Gioia in via Palude, passando a miglior vita all'età di 57 anni, fa dono al Comune di  un lascito, consistente principalmente in una palazzina sita in corso Vittorio Emanuele, da utilizzare per la fondazione di un civico Ospedale. Da questa benefattrice l’ Ospedale prende il nome che tuttora conserva: Paradiso.

Nel 1871 muore la signora
Dorotea Indellicati, che  con pubblico testamento lascia 20 mila ducati all'Ospedale civico Paradiso.



Censimento a cura di: Marina Convertino

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.