San Severo (FG)

 

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 656
INTITOLATE A UOMINI: 336
INTITOLATE A DONNE: 29
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLATE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 3
 
Carmine (largo)
Immacolata (piazza)
Santa Maria (via)
Sante, beate, martiri:                            2
Sant'Anna (via)
Santa Lucia (via)
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: 12
 
Elisa Croghan (via)
Croghan (vicolo)
Luisa Fantasia (via)
Luisa Fantasia (I trav.)
Luisa Fantasia (II trav.)
Luisa Fantasia (III trav.)
Luisa Fantasia (IV trav.)
Luisa Fantasia (V trav.)
Luisa Fantasia (VI trav.)
Concetta Masselli (via)
Teresa Masselli (via)
Maria Nardillo (via)
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): 2
 
Elvira Azzeruoli (piazza)
Maria Montessori (via)
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...)                 2
 
Anita Garibaldi (via)
Regina (vico)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: 7
 
Andromeda (via)
Calipso (via)
Circe (via)
Diana (via)
Giunone (via)
Minerva (via)
Venere (via)
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): 1
Stella Costa (via)

Fonte: Agenzia del Territorio (2010).

La toponomastica di San Severo presenta una percentuale di intitolazioni femminili bassa, come in molti comuni italiani, con un percentuale di circa il 3,8 % di strade intitolate alle donne rispetto al totale e in rapporto percentuale rispetto alle intitolazioni maschili del 6,9 %. 

Elisa Croghan: compagna del "Principe di San severo" Michele Di Sangro, assegna alla città di San Severo 1600 ettari di terreno. Le rendite ottenute dalla coltivazione di questa vasta estensione di terreno, dovevano servire a promuovere il progresso e la prosperità dell'agricoltura sanseverese.

Teresa Masselli: oltre alla relativa strada, anche l'Ospedale di San Severo porta il nome della nobildonna Teresa Masselli-Mascia che fortemente lo volle  per la città. Prima della sua morte, avvenuta nel 1887, aveva acquistato buona parte del terreno situato a destra della Villa Comunale, sul quale doveva poi sorgere il futuro nosocomio; però  non riuscì a veder realizzata la sua opera, ma prima di morire ne lasciò per testamento l'obbligo ai propri eredi.

Maria Nardillo: storica presidente della sezione ENPA che negli anni '50 costituì il primo gruppo animalista di San Severo.

  Censimento a cura di: Lilli Antonacci Marina Convertino 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.