TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 336
INTITOLATE A UOMINI: 123
INTITOLATE A DONNE: 6
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLATE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 2
Madonna di Loreto (via)
Santa Maria delle Grazie (via)
Sante, beate, martiri: 2
Santa Caterina da Siena (via)
Santa Chiara (via)
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: --
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): --
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 1
Nilde Iotti (via)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: --
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...):

1

Luigia Colamarino

  Censimento a cura di: Selene Gagliardi  

Verificato su: Agenzia del Territorio

Ecco i deludenti risultati della ricerca condotta a Monterotondo: il totale di vie/viali/vicoli/traverse/piazze è di 336 (nel numero abbiamo incluso anche la c.d. zona di Monterotondo Scalo), ma solo 6 vie sono intitolate a delle donne:

Evidente risulta essere la prevalenza di personalità religiose, con la sola eccezione di Nilde Iotti, Presidente della Camera dei Deputati tra il 1979 e il 1992. Va, inoltre, sottolineata la locazione di tale via, tutt'altro che centrale, mentre le strade intestate alle Sante, per ovvi motivi, si situano nei pressi di luoghi di culto.
Duole notare che, in una cittadina come Monterotondo, che dà grande rilievo alle figure principali della storia dell'Italia unita e agli artisti, non dia il giusto peso al contributo femminile nelle vicende storico-politiche e socio-culturali italiane.

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.