emilia-re-scandiano

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 358
INTITOLATE A UOMINI: 177
INTITOLATE A DONNE: 15
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLARE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 2
Madonna della Neve (via)
Madonna della Tosse (via)
Sante, beate, martiri: 2
Sant'Anna (via)
Madre Teresa di Calcutta (via)
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: --
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): 1
Grazia Deledda (via)
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): 2
Laura Bassi (via)
Laura Bassi Veratti (piazza)
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): 1
Anna Magnani (via)
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...):

3
Rachel Corrie (via)
Mafalda di savoia (via)
Nilde Iotti (via)

Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: 1
Venere (via)
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): 3
Francesca (via)
Fulvia (via)
Zannina (via)

  Censimento a cura di: Roberta Pinelli  

 

Rachel Corrie (1979-2003)

Attivista statunitense. Era un membro dell' (ISM) e, come tale, aveva deciso di andare a Rafah, nella striscia di Gaza, durante l'Intifada di Al Aqsa. Fu ferita a morte mentre protestava contro l'occupazione israeliana, nel tentativo di impedire ad un bulldozer corazzato dell'esercito israeliano di distruggere alcune case palestinesi.

 

Laura Bassi (1711-1778)

(Conosciuta anche come Laura Bassi Veratti)

Nacque a Bologna. Grazie alle buone condizioni economiche della famiglia, ricevette un'educazione privata. Bambina prodigio, mostrò brillanti qualità nelle materie scientifiche. Il padre le affidò come precettore un professore dell'Università di Bologna, che le impartì lezioni di biologia,matematica,filosofia e lingue. Nel 1732 si laureò nella medesima università in Biologia e Filosofia ed entrò a far parte dell' Accademia delle Scienze di Bologna. L'anno seguente divenne la prima docente di Biologia e Fisica in Europa. Nel 1738 il matrimonio con il medico e fisico Giuseppe Veratti facilitò la sua carriera. In quanto donna, fino ad allora aveva incontrato numerose difficoltà. Ad esempio poteva tenere lezioni pubbliche soltanto con il consenso del Senato. Nel 1749, in ogni caso, ovviò a queste difficoltà inaugurando un laboratorio privato che divenne famoso in tutta Europa e accolse celebri scienziati o giovani destinati a diventare famosi. 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.