Roma - III Municipio

 

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 875
INTITOLATE A UOMINI: 347
INTITOLATE A DONNE: 56
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLATE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 2
Via Regina dei Gigli
Via Santa Maria della Speranza
Sante, beate, martiri: 2
Largo Santa Felicita
Via Santa Colomba
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: 4
Largo Annunciata Cocchetti
 Piazza Madre Maria Teresa Spinelli
 Via Bartolomea Capitanio
Via Maria Elena Bettini
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: --
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...):

10
Via Ada Negri
Via Clelia Bertini Attilj
Via Ida Baccini
Via Elisabetta Barrett
Via Gaspara Stampa
Via Grazia Deledda
Via Maria Barbara Tosatti
Via Sibilla Aleramo
Via Veronica Gambara
Via Luce d'Eramo

Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...):

1
Eva Mameli (via)

Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): 36
Largo Cloe Elmo
Largo Fausta Labia
Largo Lyda Borelli
Largo Rina Morelli
Largo Sorelle Gramatica
 Largo Sorelle Tetrazzini
 Piazza Giulietta Masina
 Piazza Marianna Benti Bulgarelli
Via Amalia Bettini
Via Dina Galli
 Via Dolores Palumbo
Via Elena Notari
Via Elsa de’ Giorgi
Via Erminia Frezzolini
Via Evi Maltagliati
Via Gianna Pederzini
Via Ines Alfani Tellini
Via Lea Padovani
Via Lia Zoppelli
 Via Maria Melato
Via Pupella Maggio
 Via Rina De Liguoro 
 Via Rosetta Pampanini
 Via Rosina Anselmi
Via Sylva Koscina
 Via Teresa Boetti Valvassura
 Via Tina De Lorenzo
Via Tina Pica
 Via Wanda Capodaglio
Via Wanda Osiris  Viale Ave Ninchi
Viale Lina Cavalieri
 Viale Titina De Filippo
Viale Sora Lella
Via Valeria Moriconi
Via Delia Scala
Via Alida Valli
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...):

--

Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: --
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): --

Fonti: SITO (Sistema informativo toponomastica) http://www.comune.roma.it/sito/cittadino.html 
dati aggiornati da Barbara Belotti aprile 2018

Toponomastica femminile a Roma - III Municipio

di Barbara Belotti


Il III municipio (ex IV) di Roma, con oltre 200.000 abitanti, è collocato a nord del centro cittadino. Formato da 13 zone urbanistiche, mantiene in una parte dei suoi territori più periferici (la Riserva Naturale della Marcigliana), le caratteristiche di quella Campagna Romana che, tra Settecento e Ottocento, ha ispirato tanti pittori europei giunti a Roma per il Grand Tour. La fisionomia del IV Municipio comincia a svilupparsi negli anni Venti quando, su progetto dell’architetto Gustavo Giovannoni, venne costruita la Città Giardino-Aniene ispirata al modello della garden-city dei paesi nordeuropei, Inghilterra soprattutto. L’intero municipio si è caratterizzato, e si caratterizza ancora, per un notevole “dinamismo” edilizio che costantemente trasforma il panorama delle aree periferiche.
Molte strade nel municipio hanno toponimi che ricordano valli, monti, passi alpini ed appenninici, isole, città e paesi d’Italia. Man mano che i quartieri crescevano e si sviluppavano, sono state dedicate strade e piazze anche a scrittori e poeti, critici e letterati, attori e registi, cantanti di musica lirica e pop in un “tripudio” di genere maschile che può essere sintetizzato in poche cifre: su un totale di 882 toponimi, 346 ricordano figure maschili mentre 54 nomi  si riferiscono a figure femminili, in un rapporto fra loro che equivale al 15,61%.
Queste possono essere raccolte in tre categorie: attrici o personagge del mondo dello spettacolo e della cultura: cantanti liriche, scrittrici e poetesse. Vanno poi aggiunti pochi odonimi riferiti a figure di sante e di religiose che in parte riprendono la tradizione toponomastica consolidata da secoli e in parte confermano come, pur nell’avvicendarsi dei decenni e delle tendenze socio-economiche, le figure in odore di santità siano rassicuranti e confermino il carattere misogino della società.

Per chiudere il discorso sul III municipio, delle 13i aree verdi (tra giardini e parchi) una sola è dedicato ad una donna: Paolina Gervasi Mantovani (1907-1999) poetessa e scrittrice calabrese.

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.