TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 80
INTITOLATE A UOMINI: 18
INTITOLATE A DONNE: 2
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLARE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): --
Sante, beate, martiri: --
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: 1
Teresa Biavaz (via)
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): --
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 1
Aurora Vuillerminaz (via)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: --
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): --

  Censimento a cura di: Claudia Antolini   

 Fonte: agenzia del territorio
 

Teresa Biavaz  albergatrice, animatrice della locale Confrérie, benefattrice della chiesa e delle istituzioni scolastiche di Saint-Vincent. Gestiva una piccola pensione nella via che oggi la ricorda nella toponomastica. Per lungo tempo fu animatrice e sostenitrice della locale confraternita. Nel 1860 fece costruire, nel muro adiacente la sua casa, una piccola edicola pensile, con l’approvazione del parroco. Presso quest'edicola sostavano per una benedizione i funerali provenienti da Perrière, Lérinon, Dizeille, Maison-Neuve, Capard ed Ecrivin.LUOGO DI COMMEMORAZIONE: In suo ricordo fu titolata la strada che collega Via E. Chanoux a Via Roma e questo anche in funzione del fatto che per l’allargamento della stessa si dovette procedere alla parziale demolizione del caseggiato.

Aurora Vuillerminaz, partigiana

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.