Roma - X Municipio

 

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 1.698
INTITOLATE A UOMINI: 1.143
INTITOLATE A DONNE: 38
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLATE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 2
Piazza Regina Pacis
Via di Nostra Signora di Bonaria

Sante, beate, martiri: 4
Piazza Santa Monica
Via Madre Caterina Cittadini
Via Madre Colomba Gabriel
via Santa Monica
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: 1
Via Suor Cesarina D'Angelo

Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli:
1
Via Maria Theodoli
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): 11
Via Anite di Tegea
Via Corinna
Via Erinna
Via Margherita Guarducci
Via Maria Giuseppina Guacci
Via Paola Zancani Montuoro
Via Rosa Agazzi
Via Saffo
Via Telesilla
Viadotto Zelia Nuttall
Viale Prassilla
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): 3
Via Francesca Bertini
Via Giuditta Rissone
Via Nora Ricci
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...):

5
Via Benedetta Cappa Marinetti
Via Edita Broglio
via Frida Kahlo
Via Maria Grandinetti
Via Novella Parigini

Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 4
Corso Regina Maria Pia
Via Caterina Segurana
Via Claudia Quinta
Via Isabella di Castiglia
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: 1
Via Gabriella Rasponi
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: 6
Largo delle Sirene
Piazza Calipso
Via Climene
Via delle Nereidi
Via delle Oceanine
Via delle Sirene
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): --

 Fonti: SITO (Sistema informativo toponomastica) http://www.comune.roma.it/sito/cittadino.html 
dati aggiornati da Barbara Belotti gennaio 2018

Toponomastica femminile a Roma - X Municipio

di Leila Zammar


Rispetto a tutti gli altri municipi, il X è quello che si trova più a sud. Occupa un territorio di 183,2 Kmq che ha come confini naturali verso nord il fiume Tevere e verso sud il Mar Tirreno. Include i quartieri Lido di Ostia Ponente, Lido di Ostia Levante, Lido di Castel Fusano e Acilia. Include inoltre le seguenti zone: una parte di Tor de' Cenci e di Castel Porziano, Castel Fusano, una parte di Mezzocammino, tutta la zona di Axa-Casal Palocco e Ostia Antica. Come altri municipi della periferia romana è tuttora in fase di urbanizzazione. Gli ultimi dieci anni hanno infatti visto una continua crescita delle zone edificate soprattutto nelle aree di Malafede, Mezzocammino e Infernetto.
Tra gli uomini a cui sono dedicate le strade figurano pittori, scultori, attori, filosofi, letterati, dantisti, missionari, archeologi, musicisti, musicologi (nessuna musicista donna!), navigatori, viaggiatori e, nella zona di Ostia, marinai e medaglie d’oro della Marina. Figurano poi Comuni della Lombardia, del Veneto, del Trentino e della Calabria, località geografiche, nomi della nomenclatura nautica, denominazioni botaniche.

Le due vie intitolate alla Madonna sono: Nostra Signora di Bonaria (dalla chiesa omonima) e una Regina Pacis a cui è intitolata una piazza dalla omonima chiesa ivi esistente.
Una piazza e una via sono intitolate a Santa Monica. Santa Monica, madre di Sant’Agostino, morì ad Ostia nel 387; a questi si aggiungono le targhe a Madre Caterina Cittadini, beata (1801-1857) e Madre Colomba Gabriel, anch'essa beata (1858-1926). La figura religiosa ricordata è Suor Cesarina D’Angelo (1914-1944), benemerita dell’assistenza ai combattenti durante la resistenza.
La benefattrice laica è Maria Theodoli (1883-1968). La figura di Gabriella Rasponi (1853-1931) è stata classificata fra le figure di imprenditrici per la sua attività volta a recuperare il lavoro artigianale del ricamo, istituendo nella sua villa una scuola manifatturiera. Il laboratorio dette da lavorare a numerose donne; i ricami realizzati, di ottima fattura, vennero presentati all'esposizione universale di St. Louis, dove ottennero in Gran Premio.
Le umaniste sono 11:
archeologhe: Zelia Nuttal (1857-1933), a cui è intitolato un viadotto;
Margherita Guarducci (1902-1999);
Paola Zancani Montuoro (1901-1989);
un gruppo di poetesse greche: Anita di Tegea (I sec. d.C.), Corinna (VI sec a.C., degna rivale del poeta Pindaro), Saffo (VII-VI sec. a.C.), Erinna (350 a.C. amica e discepola di Saffo), Telesilla (V sec. a.C. ricordata più per aver armato le donne di Argo contro il re spartano Cleomene I, che per le sue poesie di cui rimangono solo pochi frammenti), Prassilla (vissuta intorno al 450 a.C.);
una letterata, Maria Giuseppina Guacci (1807-1848),
la pedagogista Rosa Agazzi (1866-1951).
Tre le donne artiste, tutte pittrici, sono ricordate:
Benedetta Cappa Marinetti (1897-1977);
Maria Grandinetti (1891-1977);
Edita Broglio (1886-1977).
Tre anche le donne dello spettacolo, tutte attrici:
Francesca Bertini (1892-1985);
Giuditta Rissone (1895-1977);
Nora Ricci (1925-1976).
Quattro le figure storiche:
la Regina Maria Pia, sorella di Umberto I e regina del Portogallo, a cui è intitolato un corso al Lido di Ostia;
Caterina Segurana, (detta donna Maufaccia, "malfatta”) eroina popolare segnalatasi nella difesa di Nizza contro i franco-turchi nel 1543;
Isabella di Castiglia, regina di Spagna durante l’impresa colombiana 1451-1504;
Claudia Quinta, la Vestale Massima sacerdotessa di Vesta.
Sei infine i personaggi mitologici: Nereidi, Oceanine, Climene, Calipso, mitologica figlia di Oceano e di Teti che trattenne Ulisse per sette anni nell’isola di Ogigia, e Sirene, divinità marine a cui sono intitolati un largo e una via a Ostia.

A Mia Martini, nome d’arte di Domenica Berté, cantante e autrice (1947-1995), è dedicato un parco

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.