campania-na-gragnano

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 166
INTITOLATE A UOMINI: 38
INTITOLATE A DONNE: 5
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLARE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 2
 
Incoronata (piazza)
Incoronata (via)
Sante, beate, martiri: 2
Santa Caterina (via)
Santa Lucia (via) 
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: --
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): --
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 1
 
Marianna Spagnuolo (via)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: --
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): --

Comune campano di circa trentamila abitanti, noto soprattutto per la produzione della pasta di semola di grano duro e del suo vino rosso.

Presenta una zona centrale e alcune piccole frazioni di più antica origine come Aurano, Castello e Caprile. Da ricordare che il territorio di Santa Maria la Carità è stato dichiarato comune autonomo nel 1980. Dall’analisi dello stradario aggiornato rilevo la presenza di 166 strade.

Tra queste, spiccano quelle dedicate ai luoghi, in particolare alcune con la dicitura “Via Vicinale” seguita dal nome di una località (es. Via Vicinale Ogliaro - Via Vicinale Ponte Trivione); dalla tradizionale lavorazione – prima artigianale, poi industriale – della pasta restano tracce nella toponomastica cittadina (es. Via Dei Pastai - Via Molino della Croce). I nomi rimanenti dell’elenco sono equamente ripartiti tra santi (es. Via San Sebastiano - Via Sant’Erasmo) e letterati (es. Via T. Tasso - Via Giovanni Pascoli) oppure eroi locali. Per un totale di 38 strade dedicate a figure maschili.

Alle figure femminili sono assegnate soltanto quattro vie ed una piazza:

Incoronata : in onore della Madonna dell’Incoronata cui è dedicata una chiesa locale;

Marianna Spagnuolo: nobildonna gragnanese che (tra fine Ottocento ed inizi del Novecento) lasciò i suoi beni al Comune, destinandoli alla costruzione di un ospedale;

Santa Caterina: (1347-1380) mistica e santa italiana, patrona d’Italia;

Santa Lucia: (283- 304) santa morta martirizzata durante le persecuzioni di Diocleziano nella città di Siracusa.

Le scuole gragnanesi non hanno nomi di donna. Fa eccezione un istituto parificato che è dedicato alle Figlie di Maria Ausiliatrice.

  Censimento a cura di Daniela Astrea

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.