Cartoceto (PU)

 

TOTALE STRADE / VIE / PIAZZE / ETC.: 176
INTITOLATE A UOMINI: 72
INTITOLATE A DONNE: 4
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE INTITOLARE A DONNE
Madonne (Immacolata, Beata Vergine, Santa Maria etc.): 1
Santa Maria del Soccorso (via)
Sante, beate, martiri: 2
Madre Teresa di calcutta (via)
Sant'Anna (via)
Suore e benefattrici religiose, benemerite, fondatrici ordini religiosi e/o enti assistenziali-caritatevoli: --
Benefattrici laiche, fondatrici enti assistenziali-caritatevoli: --
Letterate / umaniste (scrittrici, poete, letterate, critiche, giornaliste, educatrici, pedagoghe, archeologhe, papirologhe...): --
Scienziate (matematiche, fisiche, astronome, geografe, naturaliste, biologhe, mediche, botaniche, zoologhe...): --
Donne dello spettacolo (attrici, cantanti, musiciste, ballerine, registe, scenografe...): --
Artiste (pittrici, scultrici, miniaturiste, fotografe, fumettiste...): --
Figure storiche e politiche (matrone romane, nobildonne, principesse, regine, patriote, combattenti della Resistenza, vittime della lotta politica / guerra / nazismo, politiche, sindacaliste, femministe...): 1
Lucrezia (frazione)
Lavoratrici / imprenditrici / artigiane: --
Figure mitologiche o leggendarie, personaggi letterari: --
Atlete e sportive: --
Altro (nomi femminili non identificati; toponimi legati a tradizioni locali, ad es. via delle Convertite, via delle Canterine, via della Moretta, via delle Zoccolette; madri di personaggi illustri...): --

Fonte: Agenzia del Territorio (2010)                                                                Censimento a cura di: Roberta Pinelli

L'origine del toponimo frazione Lucrezia è incerta. La prima ipotesi fa risalire il nome a Lucrezia Borgia, moglie di Giovanni Sforza, signore di Pesaro; nel 1493, durante il viaggio che da Roma li conduceva a Pesaro, lungo la via Flaminia, i due novelli sposi furono sorpresi da un violento temporale che li costrinse a cercare rifugio in questa località,  da quel momento dedicata all'importante nobildonna. Un'altra ipotesi vuole che il nome derivi da una meno nobile donna Lucrezia che gestiva una locanda lungo la via Flaminia.

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.