Strada maestra a Pozzuoli

07 Dicembre 2014
Scritto da Giuliana Cacciapuoti

POZZUOLi-grande

Maria Panetti Petrarca insegnò storia presso l’università Federico II di Napoli e tutto il suo sapere fu messo a disposizione per la formazione culturale dei puteolani

Il Comune di Pozzuoli ha annunciato l’intitolazione di una strada cittadina a Maria Panetti Petrarca, illustre cittadina del capoluogo flegreo.
Pozzuoli, quinto comune della regione Campania per popolazione e quarto non capoluogo di provincia più popoloso d’Italia, nella sua storia odonomastica ha poche figure femminili a cui sono intitolate strade cittadine.

 

maria-panetti-petrarca

Il censimento di Toponomastica femminile rileva solo 11 intitolazioni femminili su 332 strade, delle quali invece ben 161 dedicate a uomini. È davvero una bella notizia sapere che grazie anche all’impegno di Teresa Stellato, Assessora alle Politiche sociali del Comune, la maestra Panetti sarà ricordata finalmente non solo nella memoria, ma anche nella targa della via a lei intitolata.

pozzuoliTP
Consigliera comunale, politica sui generis: ”per far politica non occorre percepire compensi in danaro,” Panetti Petrarca insegnò storia presso l’università Federico II di Napoli. Tutto il suo sapere fu messo a disposizione per la formazione culturale dei puteolani. La sua casa fu un luogo di attrazione per la gioventù locale che vi si riuniva periodicamente per conversare su argomenti di attualità, politica e cultura. Dedicò alla comunità flegrea il suo talento in settori diversi e fu protagonista di tante iniziative che animavano la comunità locale. Fu inoltre mentore di un’altra famosa donna notevole, nativa di Pozzuoli, il premio Oscar Sofia Loren, cui insegnò inglese, dizione e mimica.

La città flegrea è una città delle donne, grazie a iniziative culturali di rilevanza nazionale come il festival “A corto di donne” che dal 2005  dedicata alle film-makers e ai loro cortometraggi, a tema libero, divisi in 4 sezioni: animazione, documentari, fiction e videoarte.
Pozzuoli è una città femminile, terra antica, del mito e della storia, intrisa di fascinazioni e presenze di volti e voci di donne, dall’antichità all’attualità. Molto bello sarebbe che anche a Pozzuoli si diffondesse uno spirito toponomastico attento al genere e, sulla scia dell’intitolazione alla maestra Maria Panetta, itinerari, percorsi e luoghi delle puteolane trovassero visibilità e restituzione alla memoria collettiva, a cominciare dalla partecipazione al Concorso di Toponomastica femminile nel 2015.

GRAFICOcensimento POZZUOLI

 

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.