Un 8 marzo che duri un anno

08 Marzo 2015
Scritto da Maria Pia Ercolini

IOTTI_ROMA_LindaZennaro

 

 

 

 

 

La proposta di Toponomastica femminile.

Diversi Comuni, sollecitati dalle toponomaste locali, si stanno già attivando per ricordare le 21 donne dell’Assemblea Costituente nelle vie cittadine.

Sono state le 21 artefici dei principi di parità presenti nella nostra Costituzione eppure a volte non hanno intitolazione stradale neppure nel luogo d’origine.

Proponiamo OVUNQUE di dedicare spazi pubblici alle loro figure.
Diamoci un anno di tempo per verificare i risultati ottenuti, fare un bilancio, individuare altre strategie, rilanciare.
Chiedo a tutte le associazioni, oltre che alle singole lettrici di Dol’s, di unirsi a noi per portare avanti questa richiesta.

Non vogliamo primati, trofei, riconoscimenti, ma una rete da condividere e obiettivi comuni da raggiungere per dare visibilità all’operato delle donne.

Maria Pia Ercolini

I loro nomi:

Maria Agamben Federici, Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Filomena Delli Castelli, Maria De Unterrichter Jervolino, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Angela Maria Guidi, Nilde Iotti, Teresa Mattei, Angelina Livia Merlin, Angiola Minella, Rita Montagnana, Maria Nicotra Fiorini, Teresa Noce, Ottavia Penna, Elettra Pollastrini, Maria Maddalena Rossi, Vittoria Titomanlio.

Conci_RavennaBIANCHI_Vicchio di Mugello_FabioInnocenti

DELLI.CASTELLI_Pescara_EmanuelaAmadio_MERLIN_Adria_Mpe

Rossi_CodevilleIOTTI_ROMA_LindaZennaro

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.