logo2

 

 

Un Giardino delle Giuste e dei Giusti in ogni scuola

  

  

 FNISM-logo

 

 

 

 logo-lampedusa

  

con il patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa

  

Il progetto “Un Giardino delle Giuste e dei Giusti in ogni scuola”

 

 

proposto sul territorio nazionale da Toponomastica femminile e accolto, in questo primo anno di sperimentazione, dalla FNISM sez. Catania, è rivolto alle scuole siciliane di ogni ordine e grado e finalizzato a valorizzare il contributo offerto dalle donne e dagli uomini alla costruzione di un modo di Pace, Libertà, Fratellanza e  Sorellanza, Uguaglianza.

L’iniziativa costituisce la fase propedeutica alla terza edizione del Concorso nazionale “Sulle vie della parità” di Toponomastica Femminile e si propone di creare un’antologia, fotografica e narrativa, che sarà presentata in occasione di un evento che si terrà a Catania nel mese di marzo 2016 e in cui saranno coinvolte tutte le scuole aderenti.

 

L’antologia,o sezioni di essa, parteciperà al Concorso Nazionale.

La proposta s’ispira al Giardino dei Giusti tra le nazioni creato nel 1960, presso il museo Yad Vashem di Gerusalemme, dove ai Giusti, che nel mondo si sono opposti ai crimini contro l'umanità e ai totalitarismi, viene dedicata la piantumazione di alberi, poiché tale pratica nella tradizione ebraica indica il desiderio di ricordo eterno per una persona cara e divalore.

 

Il progetto si  propone i seguentiobiettivi:

 

  1. recuperare e accogliere la memoria delle Giuste e dare evidenza al contributo femminile, per un mondo di Pace, equità e giustizia, che la Storia ha dimenticato, occultato, reso invisibile;
  2. promuovere l’idea della condivisione, femminile e maschile, delle battaglie e dell’impegno, contro ogni forma di violenza, sopraffazione, discriminazione,guerra.

   

Regolamento:

-Ciascuna classe, o gruppo di lavoro, proporrà i nomi di una  Giusta e di un Giusto  e  in memoria di ciascuno\a  di loro pianterà ed intitolerà una pianta nel giardino o nel cortile dellascuola.

-La targa d’intitolazione di ciascuna pianta riporterà accanto al nome del personaggio scelto la motivazione dell’ intitolazione.

-Alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro il 25 febbraio 2016, si faranno pervenire i seguenti materiali:

 

  1. una scheda storico-biografica dedicata a ciascun personaggio scelto, con la motivazione dellascelta
  2. almeno cinque foto, ad alta risoluzione e con didascalie, del lavoro svolto, dalla fase della ricerca, alla piantumazione,all’intitolazione.

-I\le docenti o referenti di ogni singolo progetto, sintetizzeranno l’attività didattica svolta in una breve relazione (max 200 parole) da inserire nella scheda didattica allegata alla presente comunicazione, che andrà compilata in ogni sua parte.

 

Per adesioni e informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Catania, 20  Settembre 2015

 

 

INFORMATIVA COOKIE

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa sull’uso dei cookie..

Cliccando “accetto” o accedendo a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.