Eventi 2022


Dal 30 Maggio al 17 Giugno 2022

Milano - La mostra di Tf, Le Madri della Repubblica, sarà esposta dal 30 maggio al 17 giugno 2022 c/o la Sala degli Olivetani del Municipio 7.

Dal 27 Maggio all'1 Giugno 2022

A 76 anni dal primo voto alle donne a 74 dall’entrata in vigore della Costituzione, la mostra di Toponomastica femminile Le Madri della repubblica a Licata, dal 27 maggio al 1 giugno, per ricordare le donne che hanno contribuito alla ricostruzione del nostro Paese.

Dal 23 Maggio al 7 Giugno 2022

Il progetto Via Libera alle Donne nelle Frazioni, realizzato dal Comune di San Casciano in Val di Pesa (FI) con il contributo di Tf, mira a costruire un museo diffuso della memoria femminile. Un percorso, per le pari opportunità, che viene esteso nelle frazioni con l’intento di valorizzare figure femminili attraverso l’intitolazione di spazi pubblici a donne che si sono distinte nel corso della storia!

Dal 18 Maggio all'8 Giugno 2022

Inaugurazione della mostra "Le Madri della Repubblica" il 18 maggio all'Università degli Stranieri di Siena, con interventi del Rettore Tommaso Montanari e della prof. Lucinda Spera delegata dal Rettore alle Pari opportunità. Video di presentazione di Tf.

Dal 20 Maggio all'11 Giugno 2022

All'interno di un progetto per l’intitolazione di 7 piste ciclabili a figure femminili, che prevede la sensibilizzazione della cittadinanza al tema della parità di genere, con il coinvolgimento di 3 Istituti Superiori, venerdì 20 maggio alle ore 11,30 sarà inaugurata la mostra Le Madri della Repubblica. Interviene Paola Malacarne. La mostra sarà esposta dal 20 maggio al 11 giugno presso la sede del Comune di Pontedera.

2 Giugno 2022 - ore 15:30

In occasione della Festa della Repubblica Italiana, la Società Generale Operaia di Mutuo Soccorso di Lodi, l’Istituto lodigiano per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’associazione Toponomastica femminile, Se Non Ora Quando Lodi, l’ANPI del Lodigiano e Lo Sguardo di Giulia hanno allestito una mostra, presso la sede della Società Generale Operaia di Mutuo Soccorso di Lodi, via C. Piazza 7, dal titolo “DONNE RESISTENTI. Un ricordo al femminile in occasione della Festa della Repubblica Italiana”. L’esposizione permetterà di conoscere figure di donne, italiane ed europee, che hanno dato il loro contributo alla lotta al nazifascismo e di scoprire il profondo legame tra l’impegno nella Resistenza e la partecipazione femminile in campo politico e sociale nel secondo dopoguerra. I pannelli esposti rappresentano una sezione della mostra “Il viale delle Giuste” ideata e realizzata dall’associazione Toponomastica femminile.

Dal 12 al 25 Maggio 2022

La mostra Le Madri della Repubblica verrà inaugurata alle ore 21:00 a Peschiera Borromeo con Toponomastica femminile e L'isola che non c'è presso la Biblioteca di Via Carducci, 5. La mostra poi si sposterà a San Bovio.

19 Maggio 2022 - ore 10:30

Il 19 maggio, all'Università di Camerino, avrà luogo la premiazione delle scuole vincitrici del concorso didattico Sulle vie della parità nelle Marche, giunto alla sua V edizione. L’iniziativa è parte del concorso nazionale Sulle vie della parità (Edizione IX) promosso da Toponomastica femminile con la partecipazione e il patrocinio di numerose realtà nazionali (istituzioni e associazioni).

13 Maggio 2022 - ore 18:00

"Una rosa di donne-Le rose raccontano storie di donne" è la mostra di Toponomastica femminile che verrà esposta nel Comune di Cavriglia (AR), dove ha sede uno dei più grandi roseti non soltanto in Europa, ma anche nel mondo. La mostra intende mettere in evidenza la relazione storico-letteraria che intercorre tra le rose e le figure femminili a cui queste sono dedicate, illustrando in ogni pannello sia la descrizione del fiore che la biografia della donna.

15 Maggio 2022 - ore 14:30

In bicicletta nei luoghi di Giovanna Boccalini a Lodi

21-22 Maggio 2022 - ore 10:00

A Gorizia con Toponomastica femminile

12 Maggio 2022 - ore 18:30

Angelina Merlin, detta Lina e in famiglia chiamata «pacefondaia». Socialista, antifascista schedata nel casellario politico centrale, partigiana, Madre Costituente, parlamentare. Dedicò la sua vita alla difesa dei diritti e della dignità delle donne.

18 Maggio 2022 - ore 16:00

Presentazione del libro "Roma in mutamento? Inercultura e inclusione per servizi pubblici innovativi"

6 Maggio 2022 - ore 18:00

Evento inaugurale della mostra "Le Madri della Repubblica" con Grazia Messene - Sala Culturale Milite Ignoto del Museo Civico, Manduria

11 Maggio 2022 - ore 10:00

Università Roma 3 - Dipartimento di Scienze della Formazione - Via Principe Amedeo, 182 – Aula 12 - Giornata di incontro. Le Musiciste. Compositrici e Interpreti - Culture a confronto.

Dal 30 Aprile al 15 Maggio

Mostra Donne, Scienza e Lavoro in collaborazione con Toponomastica femminile dal 30 Aprile al 15 Maggio

12 Maggio 2022 - ore 15:30

Toponomastica femminile a Mottola (TA). Imparare con Vikidia.

25 Aprile 2022 - ore 10:30

Nella ricorrenza del 77 anniversario della liberazione dal nazifascismo, il Comune di Villanova d’Asti ha deciso di omaggiare le donne che hanno partecipato in modo determinante alla stesura della Costituzione della Repubblica Italiana, ospitando la mostra documentaria Le Madri Costituenti dell’associazione Toponomastica femminile. La mostra esposta sino al 15 maggio, è visitabile nell’orario di apertura della Biblioteca Comunale nei giorni di martedì dalle 15.00 alle 18.00; giovedì dalle10.00 alle 12.00; sabato dalle 10.00 alle 12.00 e con Apertura Straordinaria domenica 15 maggio dalle 14.30 alle 18.30.

Dal 21 Aprile al 3 Giugno

Una mostra fotografica e documentaria delle ventuno Madri Costituenti della Repubblica.

25 Aprile 2022 - ore 15:30

Presentazione del progetto Un giardino per le Madri Costituenti: lunedì 25 aprile 2022 dalle ore 15.30 presso il piazzale Maria Grossi a Tavazzano con Villavesco (LO).

6 Aprile 2022 - ore 18:00

Inaugurazione mostra Le madri costituenti presso CiviCa Biblioteca di Calenzano

7 Aprile - 8 Maggio

Mostra che si inserisce in una serie di incontri realizzati in collaborazione con Toponomastica femminile, ANPI, SPI CGIL e DORA Donne in Valle d'Aosta dal titolo Ieri oggi e domani. Insieme le donne fanno l'Italia. La Mostra è stata presentata il 7 aprile da una conferenza a cura di Sara Marsico di Toponomastica femminile.Il percorso continua nelle scuole con una progetto sulla parità di genere elaborato da Toponomastica femminile e da DORA, con la supervisione della Consigliera di parità Katya Foletto. Dal progetto sono nate le Pillole Ri-Costituenti, racconti biografici in prima persona sulle Madri della Repubblica interpretati da donne di Toponomastica femminile e di DORA.

8 Aprile - ore 18:00

UNiversità di Catania - Voci di donne studi storici, religiosi e linguistici. Il labirinto delle perdute di E. Rizzo.

28 Marzo

Inaugurazione mostra Donne e lavoro presso il Loggiato Vecchio di Piazza dei Signori nel centro di Verona che resterà allestita fino al 5 aprile, all'interno del convegno Il foglio bianco organizzato dall'associazione Moica.

5 Aprile

Dal 28/03/2022 al 5/04/2022 a Verona, nel Loggiato Vecchio di Piazza dei Signori, sarà esposta una sezione della mostra Donne e lavoro Il 5 aprile con Moica, per parlare dell'invisibilità familiare, sociale e professionale delle donne

30 Marzo

Martedì 30 marzo, l' Università di Cassino e del Lazio meridionale inaugura la mostra Le Costituenti.

18 Marzo ore 9:30

Agrigento - i lios adottano un'aiuola dedicandola a "Donne coraggio per la pace"

18 Marzo

In pista per la parità. Dal superamento degli stereotipi ad una toponomastica paritaria

23 Marzo ore 16:30

In via Da Noli a Padova, su iniziativa e alla presenza dell'Assessora al Verde Chiara Gallani, ci sarà la cerimonia di intitolazione dell'area verde a Parco Silvia Zenari, la botanica-geologa che insegnò botanica sistemica all'Università di Padova. L'intitolazione avviene a seguito di un percorso partecipato con le due quinte classi della Lambruschini nell'anno scolastico 2018-2019 che le ha viste partecipare anche al concorso Sulle vie della parità piazzandosi al primo posto ex-aequo e alla successiva presentazione del progetto in Sala Consiglio comunale alla presenza dell'Amministrazione. Viene così completato il percorso di cittadinanza attiva iniziato nel 2019.

Dal 24 Marzo al 1 Aprile

Un incontro che presenta l'associazione Toponomastica femminile e i suoi scopi in Valle d'Aosta, regione che ha costruito con la collaborazione dell'associazione DORA alcuni progetti di Toponomastica femminile con le scuole valdostane e che a breve ospiterà la Mostra sulle Madri della Repubblica.

13 Marzo ore 17:30

Di sera... tutte fuori casa! La storia delle madri costituenti a cui è intitolata la pista.

12 Marzo ore 21:00

map for future - A quante e quali donne sono intitolate le strade di Roma? Diretta facebook

8 Marzo ore 10:30

Brindisi - Rete dei comuni per la visibilità femminile

8 Marzo dalle ore 10:00

In occasione dell'8 Marzo le classi prima seconda e terza acconciatori del Centro di Formazione professionale di Melegnano conosceranno l'associazione Toponomastica femminile e il progetto "La scoperta della Toponomastica" per parlare di uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile del millennio: la parità di genere.

8 Marzo ore 18:00

Toponomastica femminile al senato della repubblica con Maria Pia Ercolini

8 Marzo ore 18:00

Evento nel centro culturale Moby Dick dell'VIII municipio di Roma. "Si parlerà di statue e intitolazioni stradali femminili assenti dal panorama urbano, di invisibilità femminile e di buone pratiche per modificare l'esistente"

8 Marzo ore 9:30

Barberino-Tavarnelle (FI). Un progetto importante e articolato con Toponomastica femminile, che dura incessantemente da due anni e tocca scuole, istituzioni e cittadinanza.Un' ottima pratica di un Comune virtuoso. Qui la mostra e il programma di questo mese.

4 Marzo ore 11:30

Giornata internazione dei diritti della donna - Mostra "Le madri costituenti"

8 Marzo ore 18:00

Inaugurazione della Mostra Le Madri Costituenti in collaborazione con Toponomastica femminile e consegna della targa di Comune Amico 2022

8 Marzo ore 20:30

Donne e lavoro

9 Marzo ore 17:00

Quali ‘antenati’e ‘antenate’ per le ‘nostre’città?

10 Marzo ore 18:30

Tra romanzi, ragazzini e gatti: Elsa Morante donna complessa e grande scrittrice del nostro tempo che György Lukàcs affermava essere “il più importante scrittore italiano contemporaneo”. Un gusto «fabulatorio» per la narrazione intriso di invenzioni, tipico, dicono i suoi critici, dei «meridionali» … e le sue ceneri furono sparse nel mare dell’isola amata: Procida.

Dal 5 Marzo al 8 Marzo

Giornata internazione della donna

Dal 5 Marzo al 26 Marzo

Percorso intorno all'8 Marzo 2022 a cura di donne in eko park

6 Marzo ore 10:30

La Pineta Si-cura e Toponomastica femminile, in un ideale cammino verso la Giornata Internazionale della Donna, incontrano le cittadine e i cittadini del XIII e XIV municipio di Roma per restituire voce e visibilità alle donne che hanno contribuito, in ogni campo, a migliorare la nostra società e per avviare insieme un percorso di intitolazioni toponomastiche.

5 Marzo 2022 ore 16:00

Memory Street delle donne. Gioco di squadra al museo e passeggiata in città per tutte le età a cura di amodì servizi educativi

8 Marzo ore 15:00

Passeggiata archeologica e laboratorio creativo per donne di tutte le età a cura di Amodì servizi educativi

7 Marzo ore 17:00

In occasione dell' 8 Marzo l'istituto storico della resistenza di Cuneo prensenta le mostre: Viaggiatrici e Per Uscire dall'ombra

4 Marzo 2022 ore 11:00

"Continuano gli eventi per celebrare i 120 anni della nascita di Giovanna Boccalini, emerita concittadina lodigiana: in occasione della Giornata Internazionale della Donna, CGIL di Lodi in collaborazione con Ilsreco, Toponomastica femminile, Snoq Lodi, Consigliera di Parità di Lodi, UDI Nazionale, SISS, Società Generale Operaia di Mutuo Soccorso di Lodi e Lo Sguardo di Giulia propone una mostra fotografica su Giovanna Boccalini con approfondimenti di storia locale e nazionale. La mostra sarà inaugurata il 4 marzo 2022 alle ore 11,00 con interventi di Francesca Di Bella componente della Segreteria CGIL; Alice Vergnaghi docente, delegata Ilsreco e Soc. Gen. Op. M. S. Lodi e curatrice della mostra; Rosangela Pesenti delegata UDI Nazionale; Danila Baldo vicepresidente di Toponomastica femminile e delegata Snoq Lodi."

4 Marzo 2022 ore 11:00

"Continuano gli eventi per celebrare i 120 anni della nascita di Giovanna Boccalini, emerita concittadina lodigiana: in occasione della Giornata Internazionale della Donna, CGIL di Lodi in collaborazione con Ilsreco, Toponomastica femminile, Snoq Lodi, Consigliera di Parità di Lodi, UDI Nazionale, SISS, Società Generale Operaia di Mutuo Soccorso di Lodi e Lo Sguardo di Giulia propone una mostra fotografica su Giovanna Boccalini con approfondimenti di storia locale e nazionale. La mostra sarà inaugurata il 4 marzo 2022 alle ore 11,00 con interventi di Francesca Di Bella componente della Segreteria CGIL; Alice Vergnaghi docente, delegata Ilsreco e Soc. Gen. Op. M. S. Lodi e curatrice della mostra; Rosangela Pesenti delegata UDI Nazionale; Danila Baldo vicepresidente di Toponomastica femminile e delegata Snoq Lodi."

8 Marzo ore 18:00

Altamura - Intitolazione asilo-nido comunale a Margherita della Lena

11 Marzo ore 17:30

Dal 1° marzo, Toponomastica femminile a San Damiano d'Asti con una mostra sulle donne di scienza.

5 Marzo ore 21:15

La donna è un oggetto acquistabile? Storie e riflessioni di ieri e di oggi.

6 Marzo ore 11:00

In ricordo di Annamaria Mozzoni, Sibilla Aleramo, Eva Mameli Calvino, Miriam Makeba, Margherita Hack, Miriam Mafai, Alda Merini

15 Marzo 2022 ore 11:00

Sara Marsico interverrà sulle figure di quattro Madri Costituenti: Nilde Iotti, Angela Guidi Cingolani, Lina Merlin e Maria Agamben Federici e nell'incontro presenterà la Mostra sulle Costituenti di Toponomastica femminile.

 

Nella prestigiosa cornice del trecentesco Chiostro di S. Francesco in Licata, dal 28 febbraio all’8 marzo 2022, in occasione della giornata internazionale della donna, avrà luogo una manifestazione collettiva, patrocinata dal comune, che vede coinvolte ben 13 associazioni locali, tra cui Toponomastica femminile. Si tratta di un momento di grande condivisione di intenti, in cui ogni associazione, con linguaggi diversi, offrirà un contributo per combattere la discriminazione di genere, per sfatare gli stereotipi ancora oggi imperanti e per creare le condizioni necessarie al cambiamento. Mostre, estemporanea di pittura, produzioni artigianali, angoli musicali e banchetti informativi di volontarie/i delle associazioni presenti saranno visitabili dalla cittadinanza e dalle classi di tutte le scuole del territorio, per dare visibilità al ruolo della donna nella società e per comprendere quanto difficoltoso sia stato e continui a essere il percorso dell’emancipazione e della tutela del diritto alla parità. Toponomastica femminile sarà presente con la mostra Donna e scienza, che racconta le donne scienziate e STEM che hanno fatto la storia della scienza e della tecnica, in ambienti che, per via di falsi pregiudizi e luoghi comuni, sono stati considerati per molto tempo prerogativa degli uomini.

Venerdì 1 Marzo 2022 - ore 21:00

1 marzo, con Paola Malacarne a Pisa. Proiezioni e dibattito dal titolo "Donne: pensare il futuro dopo la pandemia"

Venerdì 18 Febbraio - ore 18:00

"Femminismo intersezionale: una corsa ad ostacoli verso l'integrazione" è la seconda di un ciclo di sei conferenze dell'associazione VenUs, sul tema dell’empowerment femminile, uguaglianza di genere e arte urbana che si terranno nel corso del 2022 in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre. VenUs (da “Venere” e “Us”, noi) è un’associazione giovanile nata nel 2021 il cui obiettivo è favorire l’empowerment femminile nel mondo dell’arte urbana, creando una comunità che faciliti la comunicazione tra nuovi giovani talenti femminili e il mondo del lavoro nell’ambito artistico. Cerchiamo di raggiungere il nostro obiettivo tramite conferenze, workshop e una comunità digitale. VenUs è uno dei primi 50 progetti vincitori del bando “VitaminaG” realizzato nell’ambito del programma GenerAzioniGiovani.it finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre è uno dei partner sostenitori della nostra Associazione.

19 gennaio 2022

In occasione della Giornata internazionale delle ragazze e delle donne nella scienza, giovani laureate UNICAM racconteranno la loro esperienza. Parteciperà la vicepresidente Tf Danila Baldo.

Giovedì 10 Febbraio 2022 - ore 10:15

La professoressa Sara Marsico presenta le donne della Repubblica. Con la partecipazione delle classi 5AES - 5BT - 5AL del liceo Moscati di Grottaglie

Giovedì 10 Febbraio 2022 - ore 18:30

Nella Roma antica, la figura femminile era quasi relegata tra le mura domestiche, le era persino imposto un uso moderato e privato della parola. Ortensia, Carfania e Mesia infransero tale modello e le storie da raccontare sono molte altre: testimonianze di donne istruite, letterate e 'in carriera'!

19 gennaio 2022

Pillole di Toponomastica femminile, un breve dialogo radiofonico per scoprire il valore della toponomastica femminile, portare alla luce della memoria delle dunne su @radiopropostainblu con la guida di Paola Borgnino.

 

Su richiesta di numerose/i docenti, la scadenza per la partecipazione al concorso Sulle vie della parità (vedi qui e qui) viene posticipata al 30 marzo 2022 , vista la situazione ancora difficoltosa nelle scuole, a causa della pandemia.

Giovedì 27 Gennaio 2022

Vera Parisi in qualità di rappresentante di Toponomastica femminile partecipa all'incontro che si terrà a distanza presso l'IIS "Majorana" di Avola nell'ambito del progetto Erasmus TRACES Learning from past racism for a tolerant present and future.

22 gennaio 2022

Toponomastica femminile con Loretta Junck alla biblioteca civica centrale per il convegno "Via da qui", organizzato dall'associazione Caus, Centro Arti umoristiche e satiriche.

Lunedi 31 Gennaio 2022 - ore 21:00

Si terrà un incontro della Conferenza delle Donne della provincia di Lecco: Le strade della parità

Sabato 22 Gennaio 2022

Durante la seconda giornata del Congresso Donne e Scienza, la vicepresidente Tf Danila Baldo porterà l'esperienza dell'associazione Toponomastica femminile nella discussione del panel dedicato alle associazioni attive su scienza e questioni di genere (vedi https://donnescienza2022.nano.cnr.it/ )

13 Gennaio 20211 - ore 18:30 - Il salotto casertano

Dalla storia del restauro, effettuato dall’attuale proprietaria Pina Elvira Russo Scalzone, del giardino della marchesa Luisa Cocozza di Montanara, un luogo incantato all’interno di uno splendido palazzo d’epoca aragonese, dove Pasolini nel 1969 girò la novella “Riccardo e Caterina” del suo Decameron, alla gola vulcanica ischitana, sul promontorio di Zaro, resa un eden da Susana Gil Passo Walton. Moglie del musicista Sir William Walton, donna ospitale e raffinata ha fatto della casa e del giardino, che hanno visto passare ospiti illustri come Laurence Olivier, Luchino Visconti, Von Karajan e Maria Callas, un luogo dedicato alla musica e al verde creando la Fondazione Walton e la Mortella.